This site was optimized for desktop or tablet viewing. Mobile devices will have some viewing difficulties, but will retain functionality.

Casa Studio Leonardo Ricci

Itinerari di Architettura | Firenze

Concepita in più fasi progettuali, si sviluppa su un impianto molto articolato e dinamico che tiene conto dell’orografia del sito roccioso ricco di dislivelli e asperità. La pietra arenaria dell’ex-cava retrostante è utilizzata per gli spessi setti murari portanti lasciati a faccia vista, accostati con una logica di derivazione neoplastica ai manufatti in cemento e alle grandi aperture vetrate; ne deriva un contrasto materico di forte vigore espressivo. Nella prima fase progettuale, nasce il nucleo principale disposto planimetricamente a L irregolare, in un ipotetico ventaglio che abbraccia tutto il panorama, rivolto da un lato verso il centro cittadino e dall’altro verso la collina di Fiesole. Una scala al centro della composizione formata da setti murari e scalini in legno, diventa il fulcro distributivo degli sfalsati livelli, seguendo un dinamismo che mette in relazione tutti i percorsi. Ad ogni spazio interno corrisponde un particolare esterno, così la zona giorno si apre tramite una superficie vetrata, sul grande balcone-copertura dello studio sottostante (di successiva realizzazione), ritmato in facciata da un muro con fessure in vetro colorato e da setti murari con macroscopici brise-soleil in marmo.

* fonti Archivio Fondazione Michelucci, per gentile concessione



error: Alert: Content selection is disabled!!