ITINERARI STORICI & NATURALISTICI | KAGAWA

KOTOHIRA-GÛ

Kotohira-gū, Santuario di Konpira in inglese è un santuario shintoista nella città di Kotohira a Kagawa, in Giappone. Questo santuario è patrono del trasporto marittimo e dei marinai. Situato a 521 metri (1.709 piedi) a metà strada dalla cima del Monte Zōzu, il santuario si trova alla fine di un lungo sentiero, con 785 gradini per il santuario principale e un totale di 1368 gradini per il santuario interno. Fin dal periodo Muromachi, i pellegrinaggi al santuario divennero popolari, e ancora oggi di solito centinaia di visitatori in un giorno salgono i gradini del monte Zōzu. Sulla strada per il santuario c’è un museo del sakè, negozi e pietre con i nomi dei donatori scolpiti in kanji. Prima del periodo Meiji, anche il Santuario di Kotohira era un sito buddista (vedi honji suijaku).

Si dice che sia stata fondata nel I secolo. Il principale kami del santuario è Ō-mono-nushi-no-mikoto, uno spirito associato alla navigazione (indicato anche come la divinità buddista Konpira). Nel 1165 fu sancito anche lo spirito dell’imperatore Sutoku. Prima del periodo Meiji era conosciuto come Konpira-Daigongen, e si trovava a capo del gruppo nazionale di santuari che portavano i nomi Kompira e Kotohira. La sala ema è il luogo delle preghiere per una navigazione sicura. Dal 1871 al 1946, Kotohira fu ufficialmente designato come uno dei Kokuhei Chūsha, il che significa che si trovava nella fascia media di santuari classificati e significativi a livello nazionale.

Don`t copy text!
X