This site was optimized for desktop or tablet viewing. Mobile devices will have some viewing difficulties, but will retain functionality.

ITINERARI STORICI | MATSUYAMA

DOGO ONSEN HONKAN

Dōgo Onsen è una delle sorgenti termali più antiche del Giappone, con una storia che risale a più di 1000 anni fa. Le sorgenti sono menzionate nel Man’yōshū (scritto intorno al 759) e, secondo la leggenda, il principe Shōtoku (574–622) era solito prendere parte alle acque. Fu il rifugio preferito dello scrittore Natsume Sōseki (1867-1916) quando lavorava vicino a Matsuyama come insegnante in quello che all’epoca era lo Shikoku rurale. Nel romanzo vagamente autobiografico di Soseki Botchan, l’omonimo personaggio principale è un assiduo frequentatore delle sorgenti, l’unico posto che gli piace nella zona. Dōgo Onsen è famoso per il bagno pubblico Dōgo Onsen, organizzato dal sindaco di Dōgo Yunomachi Isaniwa Yukiya e costruito nel 1894.[1] Costruiti su tre livelli per la massima capacità, i bagni rimangono popolari e di solito sono affollati nelle ore di punta, come in prima serata prima di cena. Mentre Dōgo è in gran parte inghiottito dall’espansione suburbana dell’odierna Matsuyama, l’area intorno a Dōgo conserva l’atmosfera di una località turistica, con ospiti provenienti da tutto il paese che vagano per le strade in abiti yukata dopo il bagno. Dōgo è facilmente raggiungibile dal centro di Matsuyama in tram e dispone di servizi regolari di autobus da e per i porti aerei e dei traghetti.



error: Alert: Content selection is disabled!!