Tag

Documenti

”Ville e giardini italiani”. Il giardino storico italiano nella storiografia contemporanea

La storia dell’arte italiana dei giardini è stata trattata finora seguendo due linee espositive ben distinte: la prima propensa ad esaltare quest’arte nel suo massimo splendore rinascimentale e barocco, privilegiando quindi la storia del...

Pierre Grimal

Al termine di questo schizzo di una storia dei giardini, che non copre che un'infima parte del soggetto, considereremo meglio, forse, l'importanza rivestita da quest'arte nella storia del pensiero umano. L'abbiamo vista nascere...

Gli alberi del ricordo

Da sempre Fiesole, posta a cavaliere sulle propaggini a settentrione dell'Appennino, fa da magnifico fondale alla città di Firenze. L'insediamento sui colli di San Francesco e di Sant'Apollinare, il colle lunato di matrice...

La Mostra del giardino del 1931

La rilettura di una mostra fiorentina degli anni Trenta è un’occasione per valutare, quasi un secolo dopo, i risultati e i giudizi critici su di un evento culturale fortemente orientato dal particolare contesto...

Linee guida per il giardino planetario

“Il giardino in movimento interpreta e sviluppa le energie presenti sul luogo e tenta di lavorare il più possibile insieme, e il meno possibile contro, alla natura. Deve il suo nome al movimento...

Adolf Loos

Loos è stato uno degli architetti più geniali e raffinati che hanno operato in Europa tra la fine del XIX e gli inizi del XX secolo. Ribellandosi all'eclettismo dominante e al decorativismo della...

Contemporaneo Classico

La ricerca sui giardini fiesolani di Pietro Porcinai, supportata dal Comune di Fiesole, Assessorati alla Cultura e all'Ambiente, si è svolta a partire dal 2007 con l'intento di approfondire i legami dell'artista con...

Il bambino è come un eccello

Mi piacerebbe tanto ridiventare bambino, andare ad abitare in una grande città e così poter capire cosa mi manca. Comunque è chiaro che un bambino ha bisogno di verde, di giardini, di luoghi ampi dove...

Saggio di Pietro Porcinai

In senso concreto, il “verde” nell’urbanistica non può certamente limitarsi a ciò che spesso avviene di vedere nei piani e progetti, cioè la mera indicazione, non sul terreno, ma sulle planimetrie, di quel...

Storia di un botanico napoletano

Le parole che Domenico Cirillo dedica a Gaetano Nicodemi nella sua opera sugli insetti napoletani rivelano un grado di stima e affetto non comune per un maestro verso il discepolo, e in più...
1 2
Don`t copy text!